Il progetto Jazz diviene realtà

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Lo sviluppo di tecnologie collaborative avviato da Ibm ha prodotto il portale
Team Concert e un’apertura a clienti e partner.

Arriva il primo prodotto derivato da Jazz, la piattaforma di infrastruttura collaborativa sulla quale Ibm sta lavorando già da qualche tempo. Team Concert, disponibile per ora in versione beta, è un portale collaborativo che intende coprire tutto il ciclo di vita della produzione software. Esso permette agli sviluppatori di scambiare informazioni via instant messaging o feed Rss, oltre a ragguagliare in tempo reale sullo stato di avanzamento dei progetti. La versione finale è prevista per il 2008.

Team Concert parte dal presupposto che i tool di sviluppo basati unicamente sulla produttività oggi non sono più sufficienti, soprattutto se si pensa ai grandi progetti con equipe distribuite. Il nuovo portale apporta maggior flessibilità, rendendo attiva la collaborazione e consentendo così agli sviluppatori di prendere maggiori iniziative senza incidere sul coordinamento complessivo del progetto.

Team Concert non resterà l’unico prodotto basato su Jazz. Ibm prevede di utilizzare la piattaforma per creare altri tool di sviluppo, oltre che integrarla nella gamma Rational, per renderla maggiormente collaborativa.

In parallelo, Big Blue ha deciso di aprire Jazz a terzi, ispirandosi al modello open source. D’ora in avanti, clienti, partner e sviluppatori su Rational potranno lavorare sulla piattaforma. Attraverso il portale Jazz.net, avranno accesso al alcune parti del codice sorgente, potranno notificare bug, proporre modifiche, quindi contribuire al suo sviluppo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore