Il Crm che piace e funziona

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Gartner mostra ottimismo sulle prospettive del customer relationship management

Una recente ricerca condotta da Gartner su un panel di oltre 250 manager business e It leader sul mercato mondiale ha evidenziato come due terzi degli intervistati abbia menzionato il customer relationship management nelle loro massime tre priorità. L’uso della tecnologia per lanciare i prodotti più adatti ai consumatori fa pensare a una continua crescita di questo approccio anche se i ricercatori avvertono che le difficoltà di budget dovute alla congiuntura economica non positiva probabilmente condizioneranno progetti di Crm di più ampia portata.

In proposito, il summit che Gartner terrà a Marzo porterà risultati che aiuteranno a definire il panorama internazionale, includendo una domanda relativa all’incertezza economica e a quanto questa potrà influenzare le decisioni di spesa sulle iniziative di Crm. L’andamento del comparto è comunque chiaro, proseguendo verso la maggiore trasparenza dei processi e della circolarità delle informazioni nell’ambito della Salesforce automation ma anche del marketing e delle analisi, finalizzando la produzione con le tempistiche richieste dai consumatori.

Secondo gli analisti l’area in cui i vendor hanno maggiori difficoltà è quella dell’integrazione e del rilascio dei servizi di Crm di tipo end-to-end. L’approccio ideale nell’adozione delle tecnologie di Crm, invece, deve essere di tipo olistico, includendo tutti i player aziendali, procedendo alla maggiore integrazione possibile tra il sistema di Crm e lo Erp aziendale, il che comporta una riduzione degli errori rispetto a quella che risulta essere una gestione ridondata delle informazioni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore