I knowledge worker europei perdono tempo

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Una ricerca di Mindjet traduce in ore sprecate le inefficienze dei meeting e dell’information management.

I lavoratori europei perdono due ore al giorno a causa di una gestione delle informazioni carente e riunioni di scarsa utilità. Ciò che per i ricercatori è il risultato di un’indagine, per molti operatori è una verità da tempo nota. Mindjet ha intervistato un migliaio di lavoratori della conoscenza del Vecchio Continente per sondare il tasso di produttività raggiunto grazie all’utilizzo di applicazioni per la visualizzazione e l’organizzazione delle informazioni.

Dalla ricerca è emerso che le persone grazie a una gestione più efficiente delle informazioni sono in grado di guadagnare più di 11 ore alla settimana. Secondo l’indagine la distribuzione degli sprechi vede 1,5 ore alla settimana assorbita nel reperimento delle informazioni, 1,46 ore nella valutazione e preparazione delle informazioni ricavate da diverse fonti per poi renderle funzionali ai progetti e 1,5 ore spese nelle attività di collaborazione e allineamento tra i colleghi per rendere i risultati presentabili e comprensibili. Secondo Mindjet dal questionario emergono quattro aree che gli intervistati pensano suscettibili di miglioramenti: i meeting, la gestione delle informazioni, la comunicazione e la collaborazione nonché il project management.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore