Gartner e il collasso di Windows

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

La società di analisi auspica cambiamenti nel sistema operativo di Microsoft: terminato il supporto di Xp, Gartner consiglia di passare a Vista Sp1 in attesa di Windows 7

Alcuni utenti di Windows vogliono snobbare Vista per passare a Windows 7, la cui uscita è prevista nel 2010 (nonostante Bill Gates abbia parlato del 2009, data
in cui invece dovrebbe essere rilasciata una versione test).

Anche Gartner non risparmia critiche al sistema operativo di Microsoft: Windows sarebbe troppo monolitico. Lo rivela ZdNet. La società di analisi vede il sistema operativo di Microsoft collassare sotto il suo peso (a iniziare dal supporto di vent’anni di applicazioni) e stima la necessità di cambiamenti radicali. Windows 7 promette di essere modulare e leggero. Tuttavia Gartner, alla fine del supporto di Xp,
suggerisce alle imprese di passare a a Vista Sp1. Secondo Gartner Windows dovrebbe avere molteplici kernel: uno non va più bene per tutti. E poi vorrebbe più virtualizzazione. La complessità invece fa collassare Windows. Windows dovrebbe creare versioni per usi specifici, puntare su maggior sicurezza, semplificare la migrazione, focalizzare le licenze su dispositivi ad hoc: secondo Gartner, neanche Windows 7 andrà ancora in questa direzione, ma forse sarà un passo avanti spetto a Vista.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore