Gartner delinea i tratti del Cio 2.0

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Il ruolo dell’It manager scandito dallo sviluppo delle tecnologie ma soprattutto del business.

Passano gli anni e l’it diventa sempre più una commodity del business. Questo per i Cio porta a un progressivo cambiamento rispetto alle prospettive operative. Secondo Gartner l’It inteso come un mezzo e le conoscenze tecnologiche come un presupposto del backgroung cognitivo, faranno sì che la vera operatività degli It manager ruoterà attorno alla produttività aziendale e alla capacità di porsi nel ruolo di mediatore delle diverse istanze orizzontali e verticali dell’organizzazione.

Questo comporta a un ampliamento delle visioni del Cio che dalla gestione dell’impresa arriveranno a comprendere su piani diversi della corporate governance, includendo anche logiche di tipo politico ed economico. Insomma l’evoluzione del Cio porterà alla luce nuove caratteristiche professionali che ruotano attorno a tre fattori strategici: leadership, relationship e profonda conoscenza del business per attuare un’innovazione capace di portare risultati in termini di opportunità per l’azienda.

Ma la capacità di relazione non è solo interna: il Cio 2.0, paragonato a un broker, una volta definite le esigenze del dipartimento It deve imparare a trattare con uno o più outsourcer per ottenere l’offerta migliore, riuscendo a valorizzare al meglio gli investimenti, terziarizzando i problemi tecnici per concentrarsi sullo sviluppo, attività mission critical dell’impresa di ultima generazione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore