Costi più bassi e maggiore efficienza se l’It è verde

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Butler Group spiega che gli it manager possono far leva sulla nuova onda dell’ecosostenibilità per guidare le nuove tecnologie in azienda

Butler Group ha realizzato una ricerca intitolata “Sustainable It Provision” che, analizzando l’evoluzione tecnologica informatica, focalizza l’attenzione sulle nuove core competence dei responsabili It. L’It, infatti, negli ultimi decenni ha cambiato il nostro modo di operare, gli spazi di lavoro e il nostro modo di relazionarci ad essi, diventano una componente fondamentale per la realizzazione dei nostri obiettivi di business e per la nostra competitività.

Secondo i ricercatori oggi è tempo che l’It cambi sé stesso, a livello di strumenti e infrastrutture, a favore di una maggiore sostenibilità suggerendo che questo processo avvenga nel più breve tempo possibile. Corporate, Social ed Environmental Responsibility (Cser) sono i nuovi asset su cui il management It deve focalizzare l’attenzione, prevedendone l’integrazione strategica nell’ambito dell’operatività aziendale. Se in passato l’ipoteca informatica sull’ambiente è stata molto ridotta, oggi è più che mai necessario ridisegnare approcci e metodologie all’insegna di una maggior ecoresponsabilità che porterà una ricaduta positiva anche a livello di riduzione dei costi e di una maggiore efficienza.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore