Con Pacifica e CoCoMo, Adobe reinventa la collaboration

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Due nuovi servizi on demand per il creatore di Acrobat, per ora noti solo con
il nome in codice, aggiungono funzionalità come il VoIp nelle applicazioni
sviluppate con Flex e Air.

Collaboration in tempo reale che include convergenza fonia dati e applicazioni Internet sono le novità che Adobe sta rilasciando in modalità hosted in combinazione con i propri prodotti. Il primo progetto, dal nome in codice Pacific, consentirà agli sviluppatori di integrare voce, messaging e informazioni sulla user presence nelle applicazioni costruite con Adobe Flex, Adobe Integrated Runtime (Air) o Flash. In particolare Adobe Flex è un ambiente di sviluppo per la realizzazione di Rias (Rich Internet Applications), vale a dire applicazioni di tipo Web-based multimediali. Adobe Integrated Runtime, che attualmente in fase di beta test, permette agli sviluppatori di prelevare le Rias e di portarle sul desktop. Il secondo progetto, invece, dal nome in codice di CoCoMo sarà la base di un servizio di Web conferencing Adobe Connect e permetterà di integrare alcune componenti funzionali del prodotto all’interno di altre applicazioni.

La strategia dell’azienda, infatti, è quella di potenziare le caratteristiche dell’ambiente di sviluppo di Flex, consentendo agli sviluppatori di progettare e condividere applicazioni di collaboration su Connect. La versione beta di Pacifica è iniziata questo mese e la società conta di rendere disponibile il servizio già per il prossimo anno. Nel frattempo la prossima versione di Connect sarà progettata su CoCoMo anche se niente è trapelato sulle date di rilascio. Sia Pacifica che CoCoMo rientrano in una road map finalizzata ad abilitare una business collaboration come quelle lanciate da Ibm o Microsoft sfruttando però tecnologie Web di ampia portata come Flash e la suite Acrobat, creando un nuovo modello di condivisione dei documenti online.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore