Citrix si occupa delle postazioni virtuali

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Con Desktop Server 1.0, lo specialista middleware e thin client amplia
l’orizzonte, con l’intenzione di diventare l’interfaccia delle alternative al
classico Pc

Fino a oggi, Citrix si è fatta conoscere soprattutto per la propria offerta di middleware in ambiente Windows e come specialista nell’area dei thin client. Ora, l’azienda tenta un passo in avanti, con l’intenzione di posizionarsi come interfaccia per tutte le tecnologie alternative al classico pc fisico. In quest’ottica si inquadra il rilascio di Desktop Server 1.0, alla base del quale, però, c’è una visione di nuova centralizzazione dell’esecuzione del posto di lavoro a livello di data center. La convinzione del costruttore è che questa scelta porti a consistenti riduzioni di costi a ogni livello del ciclo di vita di una macchina, dall’implementazione alla gestione degli aggiornamenti, fino al controllo delle prestazioni.

Ci sono tre modi, secondo Citrix, per raggiungere questo obiettivo. Il primo è di utilizzare la tecnologia Application Server dello stesso costruttore, che permette di accedere a un qualsiasi ambiente Windows partendo da un thin client. Il secondo consiste nell’allestimento di macchine virtuali a livello client, ma eseguite sui server centrali, utilizzando soluzioni come Virtual Desktop Infrastructure di VmWare. La terza, infine, si riassume nell’impiego di macchine fisiche (tipo blade) integrate nel data center.

Desktop Server 1.0 aggrega tutte queste tecnologie e alloca dinamicamente agli utilizzatori uno o l’altro di questi posti di lavoro, in funzione dei loro profili o delle condizioni di connessione. Ad esempio, per gli sviluppatori, che hanno spesso bisogno di un ambiente personalizzato e flessibile, potrà essere messa a disposizione una macchina virtuale, mentre per chi esegue compiti standard potrà bastare Application Server. Il prodotto si installa su un server Windows e diviene l’interfaccia unica per tutti gli utenti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore