Canepa ( Extreme Networks): puntiamo su IpTv e triple play

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Una strategia che nelle Tlc andrà a esplorare il mondo dei provider
alternativi convergenti

I nuovi annunci di Extreme Networks di cui abbiamo riferito a parte sono stati per Network News anche l’opportunità di incontrare Mark Canepa, attualmente Ceo e presidente della società, ma prima responsabile del Network Storage Group di Sun Microsystems.
In Italia come in altri paese, data per scontata la presenza di vendor con ampie quote di mercato, la strategia di Extreme è di puntare sulla qualità più che sulla quantità. Ma il mercato si sta muovendo velocemente come dimostra l’entrata in lizza di Huawei con l’ingresso in 3Com che avrà dei riflessi soprattutto sul mercato delle telecomunicazioni e in quello Usa: ? Cisco è una grande azienda – risponde Canepa – con una quota di mercato elevata. La strategie di Extreme è di posizionarsi sono su una piccola parte dell’offerta di Cisco. D’altra pare siamo abbastanza grandi da poter offrire una valida alternativa a Cisco. Quanto a 3Com , quanto accaduto testimonia di un consolidamento che sta avvenendo non solo tra gli utenti , ma anche tra i vendor di networking?.

Un mercato interessante per Extreme anche in Italia è quello della IpTv. Qui partirà a breve anche l’offerta di Wind che utilizza soluzioni Extreme: ? Il triple play di voce, video (anche Tv in Hd) e dati richiede una convergenza di soluzioni che portano in sé una serie di requisiti diversi rispetto a quando queste applicazioni erano gestite in modo indipendente sulla rete. In particolare a livello di Ethernet per i carrier e di reti Metro, Extreme Network è in grado di offrire una soluzione economica per aiutare gli Isp ad incrementare il loro Arpu, o ricavo medio per utente?. Continua Canepa: ? Questo è il momento per i carrier di pensare e costruire una rete Ip a basso costo ma con le stesse caratteristiche di qualità di una rete carrier grade . La strategia di Extreme è di puntare sui carrier e i provider più piccoli o alternativi?.

Ma Ericsson e Nokia Siemens sono anche già partner di Extreme che ha al suo attivo anche una rete oeip only? in Svezia e ha installazioni che utilizzano il Fiber to the Home in Slovenia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore