Bain si ritira dall’ “affaire” 3Com

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Gli organismi governativi americani non gradiscono il coinvolgimento della cinese Huawei nell’operazione

La vendita dello specialista americano di networking 3Com al fondo d’investimento Bain Capital non avrà luogo. Lo ha comunicato quest’ultima, scatenando l’immediata reazione di 3Com, che ha minacciato azioni legali di tutela e ha rimarcato come non sussistano, a suo dire, ragioni concrete per non concretizzare l’accordo concluso nello scorso ottobre e del valore di 2,2 miliardi di dollari.

L’intesa prevedeva l’acquisizione da parte di Bain Capital dell’83,5% del capitale, lasciando il resto al provider cinese Huawei. È proprio quest’ultima partecipazione minoritaria che ha creato problemi. Le società acquirenti, infatti, si sono preoccupate di depositare un dossier presso l’organizzazione americana incaricata di valutare gli investimenti compiuti da imprese straniere (Cfius, ovvero Committee on Foreign Investment in the United States), ottenendone in risposta un comportamento perlomeno reticente. In questi ultimi giorni, un membro del Congresso ha riassunto pubblicamente la situazione, spiegando che il Dipartimento della Difesa utilizza strumenti di intrusion detection di 3Com, ma allo stesso tempo viene fatto oggetto di attacchi da parte di hacker cinesi.

Persuasi che il Cfius avrebbe rifiutato la transazione per motivi di sicurezza, le due aziende hanno preferito, un mese fa, di ritirare il dossier. Ma 3Com ha riposto notevoli speranze nell’operazione, a giudicare dalle reazioni seguite a questa decisione. In un comunicato, lo specialista ha indicato di non credere che “il tentativo di Bain Capital Partners Llc di porre fine all’accordo di fusione sia valido”. Per il costruttore, “le ragioni invocate nel comunicato stampa emesso da Bain Capital non costituiscono una base legale per rescindere l’accordo”. 3Com fa sapere di voler ancora agire secondo le clausole dell’accordo, ma reclama anche i 66 milioni di dollari di danni previsti in caso di rottura. Nuovi capitoli seguiranno?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore