Alte performance e bassi consumi per i nuovi controller Intel

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

I modelli 82598 e 82575 sono controller Ethernet studiati dalla casa
californiana per ambienti server e virtualizzati.

Immatricolandoli con le sigle 82598 e 82575, Intel ha realizzato due controller che ottimizzano le performance di Input e di output, distribuendo i carichi di lavoro attraverso tutti i nuclei d’elaborazione motorizzati Xeon Intel.

Il profilo tecnico della versione 82598, disponibile da subito, segnala un’assorbimento di corrente di 4.8 watt, un sistema dual-port e una modalità di connessione Pci Express-based da 10Gigabit Ethernet. Si tratta di una soluzione che risolve i colli di bottiglia associati al consolidamento dei server ma anche la crescente domanda di applicazioni aziendali come, ad esempio, lo storage e la potenza di computo ad alto livello. La versione 82575, che sarà rilasciata a settembre, garantisce le stesse caratteristiche a 1 Gibabit, in quanto progettato per un utilizzo delle capacità inferiore, con adattatori quad-port server.

Entrambi i modelli integrano l’Acceleration Technology I/O di Intel che incrementa il throughput riducendo l’utilizzo della Cpu nei server che utilizzano i multiprocessori della casa di Santa Clara. Secondo Intel due anni fa solo il 5% dei datacenter era virtualizzato ma entro il 2010 la percentuale si arriverà al 25%. Un incremento che sta spingendo gli ingegneri Intel a una progettazione sempre più virtualization-friendly, così come sta facendo la rivale Amd.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore