Al via VMworld Europe

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Da oggi e fino al 28 febbraio si è alzato il sipario a Cannes sull’evento europeo dedicato alla virtualizzazione

VMworld Europe ha alzato il sipario. VMware ha aperto oggi le porte all’evento europeo dedicato alla virtualizzazione, in programma fino al 28 febbraio presso il Palazzo dei Festival e dei Congressi di Cannes, in Francia.

Oltre 4500 partecipanti da tutta Europa e quasi 100 sponsor si sono registrati all’evento, che vedrà una serie di presentazioni da parte di esperti di mercato e di clienti finali. I partecipanti avranno la possibilità di condividere idee e informazioni su come organizzazioni di tutto il mondo stanno creando, gestendo e ottenendo vantaggi da una sempre maggiore virtualizzazione dei loro datacenter.
Siamo entusiasti di portare in Europa VMworld”, dice Mark Stradling, Vice Preisdent Emea di VMware. “La virtualizzazione sta trasformando il modo di usare i computer, sia a livello di data center che di desktop .Questa conferenza rappresenta una grande opportunità per raccogliere clienti e partner, per quella che sarà sicuramente un’esperienza completa, interessante ed educativa”.

I punti centrali di VMworld Europe 2008 sono: il keynote di Diane Greene, President e Ceo di VMware, di Mendel Rosemblum, Chief Scientist di VMware, e di senior executive in rappresentanza di molte delle più importanti aziende mondiali di software e sistemi, oltre che di clienti VMware. Oltre 123 sessioni di break out e nove laboratori hands-on, con solution track, presentazioni di prodotti e tecnologie, e sessioni specifiche per partner, sviluppatori, stampa ed analisti. Nelle sessioni di break-out sono previste testimonianze di molti clienti che condivideranno esperienze reali sulla virtualizzazione. Infine, uno spazio Solution Exchange darà la possibilità vedere prodotti e tecnologie innovative realizzati dalle aziende leader che operano nel mercato della virtualizzazione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore