Acer investe sulla portabilità

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Il vendor riprova a farsi spazio nel mercato dei dispositivi handheld con l’acquisto della specialista E-Ten

Guarda al futuro Acer che, ascoltando le previsioni degli analisti, ha deciso di potenziare la propria offerta reinvestendo massicciamente nel comparto delle soluzioni mobile. Se è vero che negli anni a venire il pc è destinato a essere sostituito da soluzioni più maneggevoli, portatili e imperniate sulla massima comunicazione, il terzo vendor mondiale in questo tipo di produzione ha pensato che era meglio non perdere tempo e di investire risorse.

Acquistando la taiwanese E-Ten Information Systems, Acer si è così messa in casa una collezione di smartphone, di dispositivi Gps e di pocket pc che negli anni passati hanno avuto successo sul mercato: tra tutti va ricordato Glofish, smartphone dotato di Gps e basato su Windows Mobile 6.0. La transazione, attualmente approvata da entrambi i consigli di amministrazione, si attesta a un valore pari a 291,3 milioni di dollari, è ora sul banco degli organi governativi competenti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore