Trend Micro difende le aziende dai siti Web “cattivi”

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Lo specialista di sicurezza lancia due nuovi server capaci di valutare la
reputazione dei siti visitati.

Proseguendo lungo un’originale strada intrapresa da qualche tempo sul fronte della sicurezza Web, Trend Micro ha annunciato due nuove appliance di protezione contro le minacce che provengono dal Web. Si tratta di InterScan Web Security Appliance Standard e InterScan Web Security Appliance Advanced, due strumenti che permettono di bloccare gli spyware, i worm, i virus e altri attacchi di phishing a livello di gateway Internet, per aziende deboli soprattutto sul fronte antispam.

La loro installazione permette di evitare l’implementazione di agenti sulle postazioni client e complementano firewall e gateway Vpn. Rispetto alla versione standard, quella Advanced protegge anche dai download effettuati all’insaputa dell’utente, grazie all’analisi dei controlli ActiveX e degli applet Java pericolosi. Il traffico viene analizzato in entrata e in uscita.

I due box integrano anche la tecnologia Total Web Threat Protection, sviluppata da Trend Micro e basata su un metodo di valutazione della pericolosità dei siti Web. Essa è in grado di attribuire in tempo reale una ?nota di reputazione? ai siti Web, che corrisponde all’affidabilità dell’Url, valutata su un insieme di oltre 50 criteri. Secondo il costruttore, la protezione si estende agli attacchi ?zero day? (cioè quelli che colpiscono falle non ancora scoperte). È possibile anche gestire più appliance attraverso la console di supervisione Control Manager.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore