System i e p di Ibm diventano famiglia unica

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

La neonata gamma Power Systems si arricchisce di tre nuovi modelli, destinati alle Pmi

Aria di razionalizzazione nell’offerta hardware di casa Ibm. Auspicata da tempo dagli analisti, è finalmente arrivata la decisione di fondere in un’unica gamma le famiglie di System i e p, fin qui tenute separate. Entrambe le linee di server hanno una storia più o meno ventennale e origini differenti. In comune hanno la piattaforma hardware di base, costruita sui processori Power e su similari componenti e periferiche, mentre diverso è sempre stato l’ambiente operativo. I System i nacquero verso la fine degli anni Ottanta come As/400, basati su processore proprietario ed evoluti in termini di software di base fino all’attuale i5/Os, uno stack che comprende database Db2, un application server e software di sicurezza. I System p hanno origine nei primi anni Novanta come Rs/6000, con processori Power e sistema operativo Aix, poi integrato con Linux a 64 bit.

L’evoluzione distinta ha portato a una differenziazione dei prezzi, a vantaggio degli utenti dei Sistemi p, posizionati su un mercato più competitivo. La combinazione delle due linee eliminerà questa distinzione artificiosa, visto che le componenti essenziali sono diventate nel tempo sempre più simili. Ibm allineerà il listino all’attuale livello dei System p, il che andrà a vantaggio degli attuali clienti dei System i, destinati a pagare un po’ meno memorie, dischi e componenti add-on.

La fusione porta alla nascita della famiglia Power Systems, basata sui processori Power6. Ogni nuovo sistema sarà offerto con sistema operativo Aix, Linux o i5/Os, quest’ultimo ribattezzato semplicemente “i”, anche per eliminare un numero 5 che non significa nulla e potrebbe, anzi, essere fuorviante poiché legato alla precedente generazione di processori Power5.

La nuova gamma si è già arricchita di nuovi modelli. Il Power 520 Express è destinato ad aziende che lavorano con applicazioni e database distribuiti, mentre il Power 550 Express è un database server di media taglia. Infine, il BladeCenter Js12 Express è dotato di tecnologia di power management EnergyScale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore