Riverbed pensa al disaster recovery delle Wan

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Con la versione 4.1 di RiOs la società potenzia l’offerta nel campo dell’accelerazione degli applicativi per le reti geogarfiche in direzione Ds.

Secondo una ricerca della Fibre Channel Industry Association, il costo medio potenziale di un’ora di downtime per aziende primarie va dai circa 8 milioni di dollari di una società di broker ai 2,8 milioni di dollari di organizzazioni di elaborazione di carte di credito e forniture energetiche o 1,6 milioni per una fabbrica.

In questo contesto, Riverbed Technology ha rilasciato la versione 4.1 di RiOs (Riverbed Optimization System), potenziando la soluzione con l’analisi del disaster recovery, introducendo un nuovo dispositivo Steelhead. RiOs 4.1 opera letture più efficienti dei dati su disco per i carichi di lavoro di replicazione. Per quelle organizzazioni che richiedono elevati livelli di sicurezza o devono soddisfare requisiti di qualità, dunque, la nuova versione fornisce una funzionalità crittografica per i dati memorizzati sui dischi dei dispositivi Steelhead. Gli standard crittografici supportati comprendono Aes a 128, 192 e 256-bit. RiOs 4.1 applica ora un protocollo di ottimizzazione specifica per applicativo al traffico di Oracle Forms, che permea l’intera suite applicativa E-Business di Oracle. Applicando nuove tecniche di accelerazione al plug-in per browse Oracle Jinitiator, RiOs può accelerare le applicazioni di Oracle 11i basate sull’impiego di Forms.

Il nuovo modello 6120 del dispositivo Steelhead, invece, ha una capacità base di 7 Tb e uno spazio di memorizzazione dati di oltre 3 Tb, che raddoppia la capacità del più grande modello Steelhead oggi disponibile da Riverbed. Progettato per trasferimenti fra datacenter il dispositivo mantiene la capacità di supportare l’accelerazione per le sedi distaccate e i lavoratori mobili. Secondo la società di analisi Taneja Group, la stratificazione di ottimizzazioni per applicativi specifici al disaster recovery e le ottimizzazioni hardware progettate per carichi di lavoro pesanti sono una rivoluzione dei Wds. Le soluzioni di Riverbed, riuniscono funzionalità che aiutano le aziende a stilare migliori piani di disaster recovery e ottenere tempi di risposta più efficienti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore