Reven.ge progetta su scala europea

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Nuova edizione potenziata di Supercluster Server, un sistema cluster sviluppato in Italia

Reven.ge, azienda italiana focalizzata nel mercato dei server, annuncia una nuova generazione di cluster ad alta affidabilità destinata al mercato europeo. SuperCluster Server, sviluppato su piattaforma SuperMicro e su processori Amd Quad Core è disponibile in versione a due e a quattro processori (8 e 16 core. Evoluzione della piattaforma nata nel 2005 per il mercato italiano, la nuova edizione introduce alcune novità che migliorano le caratteristiche di base, e permettono di avere un cluster per la business continuity a un terzo del prezzo di una soluzione di tipo tradizionale. Supercluster Amd Quad Core utilizza processori Barcelona 2352 (2 way) e 8352 (4 way) e ha una memoria che arriva fino a 128Gb per server.

Una delle novità della nuova versione è l’adozione del collegamento Infiniband tra i server. Il colloquio tra i server e lo storage è controllabile da remoto integralmente tramite una scheda Ipmi 2.0 presente di default sul sistema. Installando un software open source o Microsoft Server Storage, Supercluster può essere utilizzato anche come Nas o San.L’architettura è basata su due moduli server e su di un unico storage Unit Serial Ata e Sas, integrati a livello firmware da una scheda di management proprietaria che ha il compito di monitorare il funzionamento di tutti i componenti hardware e attivare in tempo reale la seconda scheda server in caso di malfunzionamento della prima. Tutti i componenti sono ridondati, garantendo l’alta affidabilità della soluzione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore