Malware Radar, la detection come Web service

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Panda Software rilascia un nuovo strumento Web-based che rileva i virus e
tutte le loro varianti.

In occasione della Interop conference di Las Vegas, Panda Software ha presentato Malware Radar, un nuovo prodotto che identifica i malware che i tradizionali programmi di sicurezza non sono in grado di intercettare, offerto come Web service.

Malware Radar attinge a un database di migliaia di codici di virus, che al momento consta di oltre 950mila referenze, garantendo la sicurezza applicative dei client. Attraverso una comparazione dei codici, il prodotto quando trova una corrispondenza segnala la presenza del malware. Secondo Gartner, il 75% delle aziende risulta infettato da virus che i sistemi di sicurezza standard non riescono a identificare anche perché oggi i virus sono progettati su ordinazione e riescono a eludere i sistemi di difesa perimetrali della rete e dell’host.

Panda Software ha affermato che solo nel mese di maggio il proprio software di detection ha individuato più di 80mila varianti malware, più del doppio rispetto ai cinque anni precedenti. L’azienda ha spiegato di aver sviluppato una nuova tecnologia integrata in Malware Radar, denominata Collective Intelligence, che grazie alla modalità online offre un servizio di sicurezza che riesce a rilevare righe di programmazione infette dieci volte in più dei prodotti in commercio. Panda Software ha aggiunto che il prodotto non sostituisce ma siintegra ai prodotti per la sicurezza proposti da vendor come Symantec. Una demo gratuita di Malware Radar è disponibile per l’installazione in oltre 100 workstation.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore