Lo storage iScsi entra nel portafoglio Dell

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Mettendo a frutto l’acquisizione di Equallogic, il costruttore fornirà dispositivi San che possono raggiungere fino a 16 Tb di capacità

Dell non ha perso tempo. Appena tre mesi fa, era stata annunciata l’acquisizione di Equallogic (per 1,4 miliardi di dollari) e ora è già pronta la prima gamma di prodotti frutto di quell’operazione.

Il costruttore texano, infatti, ha appena annunciato Dell Equallogic Ps5000, una nuova serie di dispositivi di storage dotati di 16 slot per altrettanti dischi. La gamma si declina in tre modelli, a prezzi che partono da 19.699 euro e vanno a rimpiazzare i precedenti modelli San, che avevano solo 14 slot.

La versione E della gamma vuole soddisfare chi ha esigenze soprattutto di capacità e dispone solo di dischi Sata. Essa può accogliere dischi fino a 1 Tb, quindi offre capacità massima di 16 Tb per tutto il rack. La versione Xv, invece, punta di più sulle prestazioni e integra dischi Sas da 15mila giri al minuto. Quanto al modello X, utilizza dischi Sas da 10mila giri al minuto. Ogni dispositivo è modulare e si possono costruire configurazioni cluster.

In termini di prezzo e funzioni, i Ps5000 si collocano fra i modelli Fibre Channel entry level della gamma Ax e quelli sempre Fibre Channel di fascia media della gamma Cx. Resta così qualche dubbio che possa nascere concorrenza interna fra i modelli iScsi e quelli Fibre Channel. Al momento, non è previsto che i modelli Ax e Cx escano dal catalogo, anche perché sono il frutto di una partnership Oem con Emc, in base a un contratto appena prolungato fino al 2011.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore