Con i nuovi Xeon Fujitsu Siemens rinnova i Primergy

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

RX600 S4 ad alta efficienza energetica si impone nei benchmark

Per la virtualizzazione avanzata, a favore del consolidamento dei data center Fujitsu Siemens Computers ha approntato i nuovi server rack-mount RX600 S4 della linea Primergy.
Si tratta del primo modello di server della società a incorporare il processore quad-core Xeon MP 7200/7300 (nome in codice Tigerton). Anche in questo caso oltre alle prestazioni sono in gioco le contenute emissioni termiche che riducono le esigenze di raffreddamento complessivo dei data center.

Grazie ai nuovi processori quad-core e ai 128 Gb di memoria, una quantità doppia rispetto alla serie precedente, il server RX600 S4 rappresenta la quarta generazione del server RX600. Il modello S4 fornisce una potenza di calcolo all’incirca doppia, grazie ai nuovi processori quad-core fino a 2,93GHz e alla doppia cache di livello 3 da 4 Mb, mantenendo inalterato il form factor, un rack 4U. Tutti i componenti del server sono totalmente ridondanti e sostituibili a caldo. Ciò significa che il sistema può rimanere attivo durante la manutenzione, riducendo al minimo i casi di downtime non programmato, fattore indispensabile per applicazioni mission-critical quali database e sistemi Erp.

Il server raggiunge i livelli più elevati di throughput e disponibilità dei dati negli ambienti sia Lan che San grazie a un controller Sas a 8 porte con supporto Raid 5 , a un Fsb (Front Side Bus) da 1067 MHz e a 4 controller Gigabit Ethernet integrati. Il Primergy RX600 S4 è in grado di alloggiare fino a 8 hard disk hot-plug da 2,5″ ed è fornito con il modulo iRMC (integrated Remote Management Controller) per una gestione completa del server.

Un Primergy RX600 S4 equipaggiato con 4 processori Xeon X7350 , 32 Gb di memoria, un Hdd Sas da 73 Gb, operante con 8 istanze della JVM BEA JRockit 6.0 su Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition ha registrato 437.412 SPECjbb2005 bops (business operations per second) e 42082 SPECjbb2005 bops/JVM. Il risultato ottenuto è il miglior valore SPECjbb2005 in assoluto registrato fino a oggi su sistemi a 4 vie, superando il record precedente stabilito dal server Ibm System p5 570.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore