Compuware aiuta le aziende nella gestione delle identità

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Trusted Authorization Manager offre un modello indipendente e amministrato da
terze parti per gestire in maniera sicura accessi e informazioni.

L’evoluzione del mercato spesso spinge le organizzazioni, anche concorrenti, a condividere le applicazioni, interne o di terze parti, e le informazioni con determinati gruppi target esterni. Sempre più frequente è anche il caso di aziende coinvolte in acquisizioni o cessioni, che possono aver bisogno di limitare l’accesso a un determinato insieme di informazioni o di applicazioni. Si tratta di situazioni complesse, che presentano requisiti difficili per la gestione dell’accesso senza contare che per la natura sensibile e le implicazioni politiche che presenta, la condivisione di informazioni tra aziende è meglio sia gestita da una terza parte indipendente che controlli e monitori le transazioni in modo da riscuotere la fiducia di tutte le parti coinvolte.

Continuando a investire nella sua piattaforma di sicurezza on-demand, Compuware lancia Covisint Trusted Authorization Manager. La soluzione offre ai clienti delle aziende un’importante opzione architetturale per la gestione del cliente in outsourcing, consentendo la disponibilità e la gestione dell’accesso alle identità esterne in maniera semplice, sicura, facile e ripetibile. Secondo il portavoce aziendale, Trusted Authorization Manager risulta parte integrante della strategia generale di Covisint, che consiste nell’offrire una gestione sicura degli accessi per tutta la comunità degli stakeholder tra cui partner, fornitori, vendor e imprenditori.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore