Bene i server, nonostante le difficoltà economiche

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Gartner ha stimato una crescita in unità dell’11% nel quarto trimestre 2007. Ibm guida la classifica

Il mercato dei server è cresciuto in unità dell’11% e del 3% in valore nel quarto trimestre del 2007. Queste sono le stime definitive di Gartner, appena pubblicate, nelle quali si rimarca un buon andamento complessivo, nonostante il recente rallentamento dell’economia. Per l’intero anno 2007, la crescita in unità si è assestata sul 7,3%, con un totale di 8,8 milioni di sistemi venduti, mentre il giro d’affari ha toccato i 54,8 miliardi di dollari, aumentando del 3,8%.

Secondo l’analista, il 2007 non ha visto sostanziali modifiche nella classifica dei costruttori, ancora guidata da Ibm, con il 31,1% di market share, frutto di un’ascesa nelle vendite dello 0,8% rispetto al 2006. In particolare, hanno tirato i System x e p, mentre gli z e gli hanno vissuto un anno di declino. Dietro Big Blue, troviamo Hp con il 28,3%, Dell con l’11,4%, Sun con il 10,8% e Fujitsu Siemens con il 4,5%. Quest’ultima è stata l’unica azienda a subire un rallentamento, mentre Dell è stata quella con il miglior tasso di crescita (13,2%).

Tuttavia, se leggiamo la classifica in termini di unità vendute, è Hp a guidare il lotto, con il 29,8% di quota, seguita da Dell (21,4%), Ibm (14,5%), Sun (3,8%) e Fujitsu Siemens (3,3%). Più in generale, la fascia di server Risc/Itanium Unix ha subito una flessione del 13,8% in unità, ma un aumento dell’1,7% in valore, mentre i mainframe hanno rallentato dell’11,8%, imputato da Gartner a fattori ciclici di rinnovo. Ancora in forte ascesa, invece, i blade server, cresciuti del 44,5% in unità e del 19,9% in valore.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore