Arriva il quad core Intel. Fujitsu in pole position

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Nella corsa con Amd Intel punta sul time to market e propone processori a
quattro core per i server. Fujitsu Siemens fa i primi annunci sui sistemi
Primergy

Intel riprende la corsa al processing multicore, anticipa Amd e presenta un processore quad core (a quattro unità di elaborazione), lo Xeon 5300 che si rivolge al mercato dei server. Con il nuovo Xeon Intel riprende la strategia già seguita con il dual core e che ha portato alla fine alla piattaforma Core 2 Duo. Ma ora sono quattro i processori indirizzabili su di un solo socket.

Le prestazioni aumentano fino all’83% rispetto a quelle della precedente generazione dual core e il consumo termico resta equivalente a quella dello Xeon 5100 sul livello di 80 watt. La chiave del successo del nuovo Xeon di Intel sarà appunto la quantità di energia necessaria per far lavorare quattro unità di elaborazione e contemporaneamente raffreddarle.
Ma, esaminando più da vicino quanto ha fatto Intel, gli esperti fanno notare che Intel ha realizzato una Cpu quad core associando due dual core, ognuno nel suo die, in un unico chip.

Lo Xeon 5300 quad core realizzato con tecnologia da 65 nanometri possiede una cache di 8 Mb . Sono già stati introdotti sul mercato quattro processori Xeon con velocità di clock comprese tra 1,60 e 2,66 Ghz, Front Side Bus da 1066 Mhz a 1333 Mhz e Tdp (Thermal Design Power) da 80 watt o con un’opzione a 120 watt ottimizzata per le prestazioni.

Nel primo trimestre del 2007 Intel prevede di lanciare altri due processori Xeon quad-core, una versione Low Voltage per le installazioni ad altissima densità con un TDP di appena 50 watt e una versione progettata per le workstation e i server a singolo socket.

Puntualmente l’annuncio è stato seguito da un serie di benchmark effettuati in varie applicazioni dai principali fornitori di sistemi. Una del prime aziende ad adottare i nuovi Xeon sulle proprie linee di server è Fujitsu Siemens. Utilizzando il benchmark Specint_rate_base2000, che misura il throughput delle operazioni integer, un server Primergy Tx300 S3 ha stabilito un nuovo record con un punteggio di 2003, il 63% più elevato rispetto al record precedente.
Tutti i server Fsc della linea Primergy, sia su rack che su blade , possono adottare le nuove Cpu. Sono coinvolte le nuove serie Rx200 e Rx300 S3, i Bx620 S3, i Tx300 e i Tx200 S3. Una delle innovazioni di sistema realizzate da Fujitsu Siemens riguarda l’adozione del Cool Safe Design per progetti ad alta densità che tagliano 10 gradi alla temperatura di funzionamento e consentono il raddoppio della vita del server. In particolare un Primergy Rx300 S3 con Cpu quad core è già in funzione presso la casa automobilistica Bmw per la realizzazione dei servizi di assistenza delle vetture della serie 7.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore