Adfor propone un corso per aiutare le Pmi a gestire la sicurezza

Data storage
0 0 Non ci sono commenti

Un training intitolato Self Security supporta le aziende che non hanno il
security manager insegnando ai dipendenti aziendali le giuste pratiche.

Un supporto alle aziende che desiderano informare e sensibilizzare il proprio personale sulle azioni minime da intraprendersi per evitare fuoriuscita di informazioni sensibili o aziendalmente rilevanti piuttosto che problemi col sistema per intrusioni incontrollate. È questo l’obiettivo che Adfor, società specializzata da oltre vent’anni in formazione in ambito Ict, intende raggiungere offrendo un corso di Self Security aziendale indirizzato soprattutto alle Pmi. Si tratta di realtà in cui spesso non c’è una vera e propria figura preposta alla sicurezza, il che comporta la necessità che ogni utente sia informato sui rischi e sia in grado di difendersi almeno dai più gravi.

Le lezioni, costituite da un mix di elementi teorici e pratici, tematizzano i maggiori punti di contatto tra le nuove tecnologie informatiche e le esigenze di proteggere il patrimonio informativo, aumentando la consapevolezza e la conoscenza dei principali pericoli che incombono ogni momento sul desktop e che costituiscono cause potenziali di gravissimi danni, sia per il computer stesso, sia per la protezione dei dati sensibili. Il corso, della durata di un giorno, tratterà argomenti come il blocco dell’accesso, il ?non lasciare tracce?, l’essere invisibile e, a livello pratico, l’utente imparerà a conoscere ed installare i principali software per la sicurezza e a sapere come difendersi dai temibili software di cracking e i software maligni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore